Tag: beauty

6 GESTI QUOTIDIANI PER UNA PELLE SEMPRE IDRATATA

Follow my blog with Bloglovin

L’estate è finita da un pezzo nonostante settembre ci abbia fatto omaggio di giornate ancora calde e piene di sole che sembravano incapaci di rassegnarsi alla nuova stagione. Tutto è già entrato nell’autunno, quella fase dell’anno in cui personalmente vivo maggiormente la sensazione di cambiamento: forse i colori della natura, il cambio dell’armadio, le nuove tendenze beauty, quel nuovo paio di scarpe su cui ho già messo gli occhi e quella luce di traverso che fa sembrare tutto più vivido.

Ma l’aria è più secca e se pensiamo che, finita l’estate, la nostra pelle abbia meno bisogno di idratazione, beh, forse ci stiamo sbagliando.

L’idratazione della pelle è un argomento a cui tengo molto, non è solo una questione di bellezza, ma anche una questione di salute perché il nostro corpo è composto per il 60% di acqua e ciò significa che l’idratazione è fondamentale.

A questo bisogno del nostro corpo si aggiungono fattori dannosi per la nostra pelle: l’aria condizionata di certi ambienti come i mezzi pubblici, l’ufficio, l’aereo e i centri commerciali, l’inquinamento – soprattutto per chi vive in città – e naturalmente gli agenti atmosferici.

Ho sempre considerato la mia pelle come un organo esteso del mio corpo: la pelle respira e invecchia con noi. Per questo nutrirla e mantenerla adeguatamente idratata è un gesto doveroso e prioritario fatto di più momenti.

La mia è una pelle apparentemente normale ma di fatto sufficientemente sensibile e in grado di mandarmi segnali di allarme le volte in cui – in passato – l’ho stupidamente trascurata.

Così ho imparato a prendermene cura con 6 semplici gesti:

1.ACQUA

Bevo almeno 2 litri di acqua al giorno e il primo bicchiere è al mattino appena mi alzo. Mi ci sono abituata piano piano, portando sempre con me una bottiglietta d’acqua. Questo mi aiuta a stare meglio soprattutto negli ambienti dove non c’è riciclo di aria o dove l’aria condizionata è particolarmente forte. E a casa ho scelto un’acqua leggera come Acqua Vitasnella: è un’acqua che contiene poco sodio ma, a differenza di altre, contiene più calcio e magnesio, favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso e ha un sapore che mi piace molto (dettaglio non da poco!).

2. BAGNOSCHIUMA IDRATANTE

Ho sperimentato – è proprio il caso di dire – sulla mia pelle che non tutti i bagnoschiuma o saponi per il corpo vanno d’accordo con la mia pelle e che mi serve sempre qualcosa che contenga anche una parte di agente idratante. Alcuni prodotti sono troppo leggeri, altri fanno una schiuma ricchissima, altri ancora hanno una profumazione molto intensa. Ma una volta fatta la doccia, se sento la pelle tirare, significa che ho bisogno di altro. Da anni utilizzo il bagnoschiuma liquido di Dove al burro di karitè e vaniglia. Questo bagnoschiuma contiene 1/4 di crema idratante e lascia la pelle idratata, luminosa e molto più idratata di qualsiasi altro bagnoschiuma io abbia provato.

3. CREMA CORPO

Spesso mi ritrovo inaspettatamente stupita nel sentire certe donne dire di non fare uso della crema corpo e di utilizzarla solo in estate come dopo sole. La crema corpo va utilizzata sempre! E’ un gesto in più da compiere e richiede un po’ di tempo anche se si sceglie un prodotto che si assorbe rapidamente. Io ne faccio uso una volta al giorno e preferisco il mattino: oltre a idratare la mia pelle, la crema corpo mi dà una sensazione di risveglio e mi sento subito attiva. Durante il mio viaggio americano ho scoperto il brand Bath & Body Works e in questo periodo sto usando la crema corpo Almond Blossom che mi garantisce un’idratazione di 24 ore. Questo prodotto si spalma facilmente, si assorbe subito e non appiccica i vestiti, contiene olio di mandorla mescolato a orchidea alla vaniglia. E il brand non testa prodotti sugli animali, una sensibilità che mi sta molto a cuore.

4. DETERSIONE

Quel momento a fine giornata in cui devo struccarmi è sempre un peso. Perché resta confinato alla fine di tutto, quando sto per andare a letto e magari è tardi, sono stanca e l’unica cosa che vorrei è svenire nel letto. Forse se non aspettassi sempre l’ultimo secondo della giornata mi peserebbe meno. Ma non lo rimando più perché so che poi, la mattina, guardandomi allo specchio con occhi da panda, me ne pentirò. Struccarsi non è solo rimuovere il trucco, per me è diventato lavare via la giornata. Così prima di passare l’acqua micellare, ho bisogno di lavarmi il viso con acqua e sapone. E ho scelto il sapone Dove al cetriolo e tè verde. Anche questo sapone contiene 1/4 di crema idratante e la mia pelle risulta morbida, fresca anche se sono stanca e soprattutto pulita.

5. CREMA VISO

E dopo il corpo è il turno del viso. I prodotti a disposizione sul mercato sono davvero tantissimi e di tutti i prezzi. Personalmente ho sempre bisogno di un prodotto con poche semplici caratteristiche: deve contenere acido ialuronico, assorbirsi rapidamente, essere poco oleoso onde evitare l’effetto lucido sotto il trucco e, ovviamente, idratante. La mia esperienza in fatto di creme viso mi ha insegnato che ci sono ottimi prodotti anche di prezzo contenuto e acquistabili tranquillamente al supermercato. Ma ho provato anche prodotti di livello più alto proprio per capire la differenza perché è solo provando che mi rendo conto quale funziona davvero per me. Per il mio viso ho da poco comprato la crema Transform di Ole Henriksen, un prodotto nuovissimo contenente acidi di frutta e antiossidanti. E’ praticamente privo di profumazione e si può utilizzare sia al mattino sia alla sera.

6. MASCHERE VISO

E infine le maschere. Le considero un ottimo prodotto adatte veramente a tutti. Preferisco quelle in tessuto ma non disdegno nemmeno quelle in pasta che applico con un pennello a setole piatte per non sprecare prodotto e applicarle meglio. Il momento che preferisco per fare una maschera è la sera: mi strucco e la applico. Solitamente il tempo di posa va dai 15 ai 3o minuti a seconda del prodotto. Nel frattempo guardo un film, leggo un libro o stiro. La maschera viso è un prodotto fondamentale ma funziona se utilizzata almeno 2 volte la settimana. Io sono passata a 3 e applico prodotti con effetti differenti: una maschera purificante, una maschera idratante e una maschera illuminante. In questi giorni però ho introdotto i patches anti occhiaie come quelli al cetriolo di Sephora che richiedono solo 15 minuti. Sono sempre pronta a provare nuove maschere – chi mi segue su Instagram lo sa bene – ma questa settimana è il turno della Magic Black Powder di Caolion (brand che adoro!) e della Pure Charcoal di Garnier Skinactive.

Non so se ci siano altri gesti importanti per la cura della mia pelle, ma questi sono decisamente necessari per me e per la mia pelle. Dopo tutto è bello e gratificante prendersi cura di sé, no?

A presto,

Daniela

 

 

SOLARI 2018: ANCHE I CAPELLI SI GODONO L’ESTATE

Follow my blog with Bloglovin

Giugno è iniziato e l’estate è davvero imminente, quindi è tempo di parlare di prodotti solari.

Da quasi due anni, oltre ai prodotti solari per la pelle, acquisto anche prodotti solari per la protezione dei miei capelli, perché anche i capelli stanno al sole e un copricapo può non essere sufficiente. Ed è così che anche quest’anno la mia scelta migliore sono stati i prodotti solari di Tecna che per l’estate 2018 ha lanciato linea The Tecna Beach con un packaging tutto nuovo e molto glamour.

Ecco i 4 prodotti che ho scelto per la mia estate:

1.THE TECNA BEACH MONOI CREAM SHEILD

Anche i capelli vanno protetti, soprattutto se sono trattati, colorati o semplicemente sotto stress. Per questo prima dell’esposizione al sole ci vuole una crema protettiva che li nutra e li protegga. The Monoi Cream Sheild è un prodotto “non grasso” che aiuta a mantenere i capelli idratati agendo come un vero schermo che protegge i capelli – anche quelli colorati – e li mantiene morbidi. Il prodotto si applica prima dell’esposizione al sole e il suo profumo di olio di Monoi è davvero buonissimo. Il tubetto è di 125ml, prezzo 24,00 euro.

2.THE TECNA BEACH SHAMPOO

Lo shampoo della linea The Tecna Beach è un prodotto che deterge delicatamente il capello idratandolo dopo l’esposizione al sole. Come tutti i prodotti di questa linea, questo shampoo contiene olio di Monoi, un ingrediente naturale che arriva dalla Polinesia, famoso per le sue proprietà di nutrimento del capello. L’olio di Monoi contiene vitamina E e combatte i radicali liberi, per questo motivo questo shampoo è ideale per un utilizzo frequente anche sulla pelle. Il flacone è di 250ml, prezzo 21 euro.

3.THE TECNA BEACH TREATMENT

Vogliamo chiamarlo maschera? Ci può stare. Questo prodotto è un trattamento rigenerante per i capelli: contiene sostanze che nutrono il capello eliminando ogni segno di stress. Il prodotto si applica subito dopo lo shampoo sui capelli bagnati e si lascia in posa per 5 minuti, prima di risciacquare. I capelli sono visibilmente lucidi e rigenerati in profondità. Il tubetto è di 150ml, prezzo 21 euro.

4.THE TECNA BEACH OIL

E infine lui, il famoso Monoi Oil. Avevo già acquistato questo favoloso prodotto l’anno scorso – per chi mi segue su Instagram, si ricorderà perché l’ho postato più volte, tanto ne ero entusiasta! – e per me resta uno dei migliori prodotti per capelli: è un olio che protegge il capello quasi come una coccola. Si può applicare prima o dopo l’esposizione al sole sia sul capello umido sia asciutto. E’ il prodotto top della linea e io l’ho utilizzato anche dopo l’estate. Assolutamente must-have! Il flacone è di 100ml, prezzo 33,50 euro.

E per chi non lo sapesse, tutti i prodotti solari Tecna non contengono parabeni ma solo ingredienti naturali bio certificati, sono perfetti per ogni tipo di capello anche quello colorato e sono rigorosamente made in Italy.

Ma dopo tutto questo parlare di capelli e di sole, non vi vedete già in spiaggia, al sole con lo sguardo verso il mare a godervi l’estate?

Buona estate a tutti.

Daniela

 

MAKE UP: 4 IMPERDIBILI PALETTES PER L’ESTATE

Follow my blog with Bloglovin

Sono molto sincera: le palettes non mi hanno mai totalmente convinta e ho sempre preferito comprare ombretti mono e creare dei mix di colore per conto mio. Ho sempre pensato infatti che non avrei mai sfruttato al 100% tutti i colori e pertanto ho sempre evitato questo tipo di acquisto.

Ma c’è sempre una prima volta e così, dopo aver curiosato per settimane, ho deciso di scrivere un post sulle ultime novità riguardo questo nuovo oggetto del desiderio in fatto di make up e ho selezionato 4 palettes che saranno assolutamente must-have per quest’estate.

1.DESERT DUSK, Huda Beauty

Parola chiave: attesissima. La palette Desert Dusk contiene 18 tonalità di ombretto diverse adatte sia per un look naturale sia più glam. I colori sono accesi, quasi speziati, perfetti per un make up di chi vuole osare un po’ di più e andare oltre i soliti colori più tradizionali o per chi vuole puntare su giochi di luce, peraltro molto di tendenza in questo momento. Il packaging è scuro e molto elegante ed è in vendita da Sephora.

2. EYESHADOW PALETTE ANNIVERSARY, Kat Von D

Kat Von D è un brand diverso dagli altri: prende il nome dall’artista e tatuatrice con lo ha creato, famosa in tutto il mondo. I prodotti della linea sono di altissima qualità e si distinguono per una pigmentazione molto particolare che si differenzia molto da altri prodotti. Quando tutta la linea di make up è arrivata in Italia, la prima cosa che ho acquistato è stato il famoso rossetto liquido che ha la caratteristica di resistere per moltissime ore senza sbavare e senza seccare le labbra. Il brand festeggia quest’anno i primi 10 anni di attività e per tale occasione è stata creata la palette Anniversary: 16 tonalità che vanno dal nude al blu intenso. Il brand si acquista in esclusiva da Sephora.

3. PRISSY PRINCESS, Mac

Devo dire che la mia esperienza con Mac finora si era limitata ai rossetti e all’illuminante per le guance. Non avevo mai provato nessun altro prodotto. Ma in fatto di palettes Mac ha creato una collezione che ne comprende una serie dai nomi più grintosi e diverse tra loro per sfumature di tonalità. Sarà stato il nome o il fatto che questa palette contiene colori tra il rosa e il nude che mi ricordano moltissimo lo stile della Duchessa del Sussex Meghan Markle, ma Prissy Princess è un piccolo gioiello di 9 colori naturali e perfetti per un incarnato che ha già goduto del primo sole.

4. BACK TALK, Urban Decay

E’ la mia palette preferita, quella che ho atteso con tanta impazienza per molte settimane. Backtalk è l’ultima arrivata in casa Urban Decay: il brand è già famoso per le sue palette Naked, gettonatissime e praticamente intramontabili. Ma Backtalk è diversa: questo cofanetto contiene infatti 8 tonalità di ombretto che vanno dal nude al marrone e 4 tonalità di blush per un colorito assolutamente più luminoso anche se non avete ancora preso nemmeno un raggio di sole. Di questa palette mi piace la scelta di queste tonalità sul rosa che io adoro particolarmente e che trovo perfette per la mia pelle e per il mio occhio verde. La texture di questa palette è quella impeccabile di Urban Decay.

Il mio viaggio nel mondo delle palette è stato davvero un’esperienza nuova e divertente ma soprattutto ho scoperto che posso giocare e mixare i colori portando con me un solo cofanetto. C’è sempre qualcosa da imparare ma per farsi un’idea e conoscere le novità c’è un solo modo: bisogna sempre provare.

Buono shopping a tutte.

Daniela